Rettificato e ripubblicato il bando. Termine ultimo per la presentazione delle domande: prorogato al 16 novembre 2020

 

Oggetto: La Regione Campania ha adottato una misura volta a compensare una tantum le perdite subite dalle imprese di pesca e dai pescatori, per effetto dell’interruzione dell’attività cui sono stati costretti a causa dell’epidemia, e dell’impatto che questa ha avuto sullo svolgimento del lavoro e sul mercato.

 

Con Decreto Dirigenziale n. 248 del 14/11/2020 si è proceduto a prorogare alle ore 16:00 del giorno lunedì 16/11/2020, il termine ultimo per la presentazione delle domande di sostegno

 

Avviso: approvato con Decreto Dirigenziale n. 224 del 29 ottobre 2020 pubblicato sul BURC n. 221 del 2 novembre 2020

Il Decreto Dirigenziale n. 224/2020 che rettifica il Bando di Misura 1.33, par. 1, lett. d), del PO FEAMP 2014/2020 e relativi allegati ripropone direttamente il testo rettificato, allegato al medesimo provvedimento per farne parte integrante e sostanziale;

Soggetti Proponenti (Beneficiari): Armatori di imbarcazioni da pesca. Sono ricompresi nelle imprese armatrici di imbarcazioni da pesca anche i pescatori che svolgono l’attività in forma autonoma e che armano in proprio il peschereccio – CODICE ATECO 03.1.

Termini finale per la presentazione delle domande: 16 novembre 2020 - ore 16.00

 

Per maggiori approfondimenti, si rinvia alla lettura dell’Avviso

ulteriori informazioni sull’Avviso

Decreto Dirigenziale n. 248 del 14 novembre 2020 - Ulteriore breve proroga del termine di scadenza

Decreto Dirigenziale n. 224 del 29 ottobre 2020 

Decreto Dirigenziale n. 223 del 23 ottobre 2020 (sostituito dal Decreto Dirigenziale n.224 del 29 ottobre 2020)