Termine ultimo per la presentazione delle domande: 22 ottobre 2021 per i progetti multiregionali; 29 ottobre 2021 per i progetti regionali

 

Oggetto. La Regione Campania favorisce con un proprio bando le Imprese campane nella presentazione di progetti a valere sulla misura “Promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi”.

Riferimento. Decreto Dirigenziale n. 77 del 24.09.2021 pubblicato sul BURC n. 97 del 04/10/2021.

Beneficiari. Possono accedere alla misura “Promozione”, i seguenti soggetti proponenti (beneficiari):

  1. le organizzazioni professionali, purché abbiano, tra i loro scopi, la promozione dei prodotti agricoli;
  2. le organizzazioni di produttori di vino, come definite dall’art. 152 del regolamento (UE) n. 1308/2013 e successive modifiche;
  3. le associazioni di organizzazioni di produttori di vino, come definite dall’art. 156 del regolamento (UE) n. 1308/2013 e successive modifiche;
  4. le organizzazioni interprofessionali, come definite dall’art. 157 del regolamento (UE) n. 1308/2013 e successive modifiche;
  5. i consorzi di tutela, riconosciuti ai sensi dell’art. 41 della legge 12 dicembre 2016 n. 238 e le loro associazioni e federazione;
  6. i produttori di vino, come definiti al paragrafo 1 del bando e all’art. 2 del DM 4 aprile 2019 n.3893 e s.m.i.;
  7. g) i soggetti pubblici, come definiti al paragrafo 1 del bando e all’art. 2 del DM 4 aprile 2019 n. 3893 e s.m.i., con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
  8. h) le associazioni temporanee di impresa e di scopo costituende o costituite dai soggetti di cui alle lett. a), b), c), d), e), f) e g) e i) del presente paragrafo;
  9. i) i consorzi, le associazioni, le federazioni e le società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione rientrino tra i soggetti proponenti di cui alle lett. a), e), f) e g);
  10. j) le reti di impresa, composte da soggetti di cui alla lett. f).

Requisiti dei beneficiari. Per poter partecipare alla misura di promozione dei vini sui mercati dei Paesi terzi, i proponenti devono aver dichiarato nell'ultima dichiarazione di vendemmia (campagna 2020/2021) un quantitativo di almeno 180 Hl di vino o aver prodotto, nel periodo 1/08/2019-31/07/2020, almeno 16.000 bottiglie (sedicimila) desumibili dalla voce “totale di scarico del vino imbottigliato/confezionato” estratto dalla giacenza alla chiusura del 31/07/2020.

Nel caso di domanda presentata da soggetti di cui alle lettere h), i) e j) di cui al punto 2 del bando, ciascun soggetto partecipante deve aver dichiarato nell’ultima dichiarazione di vendemmia (2020/2021) almeno 150 Hl di vino o prodotto, nel periodo 1/08/2019-31/07/2020, almeno 15.000 bottiglie alla chiusura del 31 luglio 2020. Per le imprese che gestiscono beni confiscati alle mafie, i parametri indicati sono ridotti del 20%.

Prodotti.

La promozione riguarda le seguenti categorie di vini confezionati:

  1. vini a denominazione di origine protetta (DOP);
  2. vini a indicazione geografica protetta (IGP);
  3. vini spumanti di qualità;
  4. vini spumanti di qualità aromatici;
  5. vini con l'indicazione della varietà così detti “varietali” previsti dal DM n. 381 del 19/03/2010.

I progetti che riguardano esclusivamente vini con l'indicazione varietale e/o vini di cui alle lettere c), d), senza indicazione geografica, non formano oggetto di domanda di contributo.

Le caratteristiche dei vini di cui sopra sono quelle previste dalla normativa europea e nazionale vigente alla data di pubblicazione dell'avviso. I vini sono ammessi alle misure promozionali verso i Paesi terzi a condizione che siano destinati al consumo umano diretto.

 

Iter procedurale e termini di scadenza. I progetti di adesione alla misura Promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi 2021/2022 dovranno pervenire alla Regione Campania - Direzione Generale le Politiche agricole, alimentari e forestali - UOD 50.07.01 (12° piano) Centro Direzionale Isola A/6 - 80143 Napoli, pena l’esclusione, entro le ore 16,00 del 22 ottobre 2021 per i progetti multiregionali ed entro le ore 16,00 del 29 ottobre 2021 per i progetti regionali, secondo le modalità e le condizioni previste dal bando.

Informazioni e chiarimenti. Eventuali richieste di chiarimenti e/o di informazioni devono pervenire al seguente indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L’avviso completo, cui si rimanda per ogni dettaglio, è pubblicato sul sito dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania e sul BURC n. 97 del 04/10/2021.

 

Ulteriori informazioni

Decreto Dirigenziale n. 77 del 24/09/2021n. 77 del 24/09/2021

Bando