Termine ultimo per la presentazione delle domande: 2 novembre 2020

 

 

Oggetto: La regione Campania intende fornire sostegno alle categorie degli accompagnatorie delle guide turistiche ivi comprese quelle alpine e vulcanologiche abilitate residenti nel territorio regionale, anche non titolari di partita IVA mediante l’erogazione di un bonus una tantum pari a euro 1.000,00, che, a seguito del prolungato stato di emergenza, hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività e che non hanno potuto accedere ad altre misure o ad altre forme di sostegno economico regionale.

 

Avviso: approvato con Decreto Dirigenziale n. 431 del 01/10/2020, pubblicato in sul BURC n. 193 del 08/10/2020 – DGR n. 431/2020

 

Soggetti beneficiari:  Possono presentare domanda per il bonus gli accompagnatori e le guide turistiche, alpine e vulcanologiche abilitate in possesso della prescritta abilitazione professionale, richiamata dall’art. 3 della Legge 6 Agosto 2013, n. 97 e dall’art. 22 del Dlgs. 9 Novembre 2007, n. 206 e s.m.i. e che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  1. residenza in Campania;
  2. tesserino/titolo in corso di validità;
  3. aver iniziato l’attività prima del 23/02/2020;
  4. aver esercitato nel corso dell’anno 2019 o dal 01/01/2020al 23/02/2020;
  5. un reddito complessivo dell’anno 2019 inferiore a euro 35.000,00 derivante da attività esclusiva o prevalente di accompagnatore, guida turistica, alpina o vulcanologica.

 

Per poter beneficiare del Bonus è necessario, inoltre:

  1. non aver avuto accesso ad altre misure o ad altre forme di sostegno economico regionale per fronteggiare l’emergenza da covid, ad eccezione delle misure per le politiche sociali e sostegno per la casa;
  2. non essere titolare di pensione, ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità;
  3. essere in regola con la normativa antimafia, in particolare attestare la insussistenza di cause di divieto, sospensione o decadenza previste dall’art.67 del D. Lgs.6/9/2011 n.159 (Codice antimafia);
  4. non essere stato condannato con sentenza passata in giudicato, o non essere stato destinatario di decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale.

 

Termine finale di presentazione delle domande: Sarà possibile presentare domanda dalle ore 9.00 del 12/10/2020 alle ore 24.00 del 02/11/2020, previa registrazione al sito https://conlacultura.regione.campania.it.

 

Per maggiori approfondimenti, si rinvia alla lettura dell’Avviso

 

ulteriori informazioni

Decreto Dirigenziale n.431 del 01.10.2020