Termine ultimo per la presentazione delle domande: 30 agosto 2020

 

Oggetto: L’agevolazione mira a sostenere un intervento di carattere migliorativo  con  aumento delle produzioni di qualità attraverso la sostituzione delle varietà non autoctone.

 

Avviso: approvato con Decreto Dirigenziale n. 57 del 20/07/2020 pubblicato sul BURC n. 154 del 27 luglio 2020

 

Soggetti Beneficiari: Possono accedere alla Misura di ristrutturazione e riconversione dei vigneti di cui all’articolo 46 del Regolamento (UE) n. 1308/2013, i seguenti soggetti:

  • imprenditori agricoli come definiti dall’articolo 2135 del codice civile singoli e associati in possesso di Partita IVA e iscritti alla CCIAA con codice ATECO 01;
  • le organizzazioni di produttori vitivinicoli riconosciuti ai sensi dell’articolo 157 del regolamento;
  • le cooperative agricole e sociali agricole;
  • le società agricole di persone o di capitali;
  • altri soggetti comunque iscritti nel registro delle Imprese alla CCIAA, con attività connesse comunque all’attività agricola ed in possesso della relativa Partita IVA.

I soggetti elencati devono avere in conduzione superfici vitate con varietà di uve da vino o devono essere in possesso di autorizzazioni al reimpianto dei vigneti valide, ad esclusione delle autorizzazioni per nuovi impianti di cui all’articolo 64 del Regolamento (UE) n. 1308/2013 che beneficiano  di  aiuti  nell’ambito  del  Programma  di  Sviluppo  Rurale  (PSR),  e  dimostrare  la conduzione di superfici agricole idonee all’impianto del vigneto, esenti da vincoli di qualsiasi genere (idrogeologici, piani paesistici, ecc.). Sono escluse dalla Misura anche le autorizzazioni rilasciate sulla base della conversione di diritti  di  reimpianto  acquistati  da  altri  produttori,  così  come  stabilito  dalla  nota  della Commissione Europea Ref (2016)7158486 del 23/12/2016 punto 9. Le superfici agricole su cui devono essere realizzate le operazioni ammesse devono essere condotte in base ad un legittimo titolo registrato ai sensi di legge (il  comodato  non  è  titolo ammesso).

 

Termine finale per la presentazione delle domande: Il termine di scadenza delle domande di adesione, che dovranno essere presentate per il tramite di un Centro di Assistenza Agricola e rilasciate sul portale SIAN, è fissato al 30/08/2020 salvo proroghe, pena la non ammissibilità.

 

Per maggiori approfondimenti, si rinvia alla lettura dell’Avviso

Ulteriori informazioni sull’Avviso

Decreto Dirigenziale n. 57 del 20/07/2020

Allegato A