Modifiche ad alcune leggi regionali in materia di attività produttive, strutture ricettive, agenzie di viaggi ed agricoltura.

 

La Legge Regionale n.5 del 29/06/2021, pubblicata sul BURC n.63 del 29/06/2021 ed esecutiva a partire dal 30/06/2021, ha apportato modifiche ad alcune leggi regionali in materia di attività produttive, strutture ricettive, agenzie di viaggi ed agricoltura, di seguito riportate.

 

Legge Regionale 7/2020 – Testo unico del commercio

Oltre a modifiche sul percorso di approvazione dei SIAD e sul commissario regionale nei casi di inefficienza o irregolarità dei mercati all’ingrosso, si introducono alcune norme in materia di commercio su aree pubbliche:

  • non oltre il 1° gennaio 2023, i Comuni dove si svolgono i mercati a cadenza giornaliera possono rilasciare un unico titolo di concessione con posteggi diversi detenuti dall’operatore che è considerato come unico titolo concessorio, in attesa che i Comuni provvedano ad una riorganizzazione delle aree mercatali interessate entro il termine sopra indicato;
  • il Comune individua le zone nelle quali l'esercizio del commercio su aree pubbliche è vietato o sottoposto a particolari restrizioni per la salvaguardia delle zone predette, nonché per comprovati motivi di viabilità, di carattere igienico-sanitario o per altri motivi di pubblico interesse;
  • i Comuni avviano le verifiche dell’adempimento della regolarità contributiva per gli operatori del commercio su area pubblica, previsto dall'articolo 53 comma 3, contestualmente al possesso della carta di esercizio e attestazione annuale, a decorrere dal 1° gennaio 2023.

In materia di somministrazione di alimenti e bevande:

  • Viene abrogato il comma 2 dell’articolo 91 (somministrazione di alimenti e bevande).
  • Viene modificata la tabella 5.2 allegata alla L.R. 7/2020 per dare distinto rilievo e soprattutto distinto regime abilitativo agli eventi di subingresso.

In materia di distribuzione di stampa quotidiana e periodica:

  • Per forme particolari di distribuzione e vendita di quotidiani e periodici (art. 112 comma 1) non occorre nessun titolo abilitativo. 

In materia di fiere:

  • Vengono introdotti tre nuovi articoli: 16-bis, 16-ter e 152-bis.

 

Legge Regionale 37/2018 - Impianti di produzione di energia da fonte rinnovabili

Vengono introdotte semplificazioni per la costruzione e l’esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, nonché per gli interventi di modifica, potenziamento, rifacimento totale o parziale e riattivazione degli stessi.

 

Legge Regionale 5/2001 – Bed & breakfast

Si apre alla possibilità di esercizio dell'attività di bed and breakfast “in forma imprenditoriale: con carattere professionale, previa iscrizione nel registro delle imprese del titolare componente del nucleo familiare”. 

 

Legge Regionale 22/2016 – Agenzie di viaggio e turismo

Attraverso la modifica dell’art. 10 della L.R. 22/2016 si introduce:

  • la possibilità di realizzare le agenzie di viaggio e turismo anche nella forma on line. Per le agenzie che svolgono l'attività on line non è richiesta la destinazione d'uso commerciale dei locali;
  • l’obbligo per le agenzie di viaggio a stipulare polizze assicurative di responsabilità civile a favore del viaggiatore, nonché di fornire idonea garanzia per i casi di insolvenza o liquidazione giudiziale;
  • l’obbligo di presentare al SUAP, alla scadenza delle precedenti polizze o garanzie e comunque non oltre il trentesimo giorno successivo, la documentazione comprovante l’adempimento di quanto sopra;
  • la previsione di specifiche sanzioni pecuniarie e amministrative in caso di violazione delle norme preposte alla disciplina dell’attività.

Legge Regionale 13/2006 – Agricoltura

Il tesserino per la raccolta dei tartufi non viene più rilasciato dal comune di residenza del richiedente ma dalla struttura amministrativa regionale competente in materia di agricoltura.

 

Visualizza la Legge Regionale n.5 del 29/06/2021